Informazioni consumatori e diritti dei clienti

Efficienza energetica

  • - Dal primo gennaio 2013 la nuova normativa europea Erp (Energy Related Product) introduce le nuove classi di efficienza energetica minima (e relativo consumo massimo di energia): possono essere venduti soltanto elettrodomestici con etichetta A+, A++ o A+++ (con relative icone esplicative). La nuova normativa incide soprattutto sui modelli di fascia bassa, che devono garantire migliore efficienza e rispetto ambientale.

Incentivi fiscali

  • - Detrazione d'imposta del 65% per le spese documentate relative ad interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti (inclusa l'installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda e la sostituzione di caldaie, scaldabagni e condizionatori a pompa di calore) e per l'acquisto di camini e stufe a pellet o a legna. Dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2017. Documentazione ufficiale Ecobonus.

  • - Detrazione d'imposta del 50% e aliquota IVA agevolata al 10% sulle spese sostenute per ristrutturazione edilizia, manutenzione ordinaria e straordinaria (che possono includere apparecchiature di condizionamento e riciclo aria, caloriferi, grandi elettrodomestici, sanitari e rubinetterie da bagno). Dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2017. Documentazione ufficiale Bonus ristrutturazione edilizia.

  • - Incentivi 2010 Frigoriferi e Congelatori classe A+ (fino al 31 dicembre 2010). Finanziaria 2008, Articolo 1 - Comma 353: "Per le spese documentate, sostenute entro il 31 dicembre 2010, per la sostituzione di frigoriferi, congelatori e loro combinazioni con analoghi apparecchi di classe energetica non inferiore ad A+ spetta una detrazione dall'imposta lorda per una quota pari al 20 per cento degli importi rimasti a carico del contribuente, fino a un valore massimo della detrazione di 200 euro per ciascun apparecchio, in un'unica rata." La detrazione del 20% sul valore riportato in fattura verrà applicata all'IRPEF 2010 in fase di compilazione della dichiarazione dei redditi (Unico, 730, ecc.), allegando: la fattura d'acquisto, la dichiarazione di smaltimento del vecchio frigorifero e l'Energy Label del produttore presente nel certificato di garanzia.

Tre diritti dei clienti e-commerce che i venditori sono tenuti a garantire, direttamente o indirettamente, negli acquisti online:

  • - Apertura pratica per danno occulto da trasporto (ossia ad imballo integro), con il corriere, entro 8 giorni di calendario dalla consegna (art.1698 Codice Civile).
  • - Garanzia di 24 mesi per vizi o difetti di conformità (fabbricazione) prevista dal produttore tramite l'intervento dei centri assistenza autorizzati (d.lgs. 206/2005).
  • - Diritto di recedere dal contratto di vendita entro 10 giorni lavorativi dalla consegna (restituzione prezzo prodotto più costo spedizione andata), mediante comunicazione a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno e restituzione a proprie spese del prodotto, non usato, nella sua confezione originale e quindi nuovamente vendibile. Sono esclusi dal diritto di recesso i prodotti software e audiovisivi sigillati, aperti dal consumatore (d.lgs. 206/2005, Art.55).